Obiettivo G20 raggiunto, nuove prospettive internazionali per le imprese lucane e il territorio.

Per ogni euro speso un ritorno del 200% investire in produzioni culturali conviene.
30 Giugno 2021
AVVISO PUBBLICO “Produzione di Energia Elettrica mediante impianti eolici offshore galleggianti” MINISTERO DELLA TRANSIZIONE ECOLOGICA
6 Luglio 2021
Per ogni euro speso un ritorno del 200% investire in produzioni culturali conviene.
30 Giugno 2021
AVVISO PUBBLICO “Produzione di Energia Elettrica mediante impianti eolici offshore galleggianti” MINISTERO DELLA TRANSIZIONE ECOLOGICA
6 Luglio 2021

Consegnato al capo di Gabinetto del Ministro degli degli Affari Esteri durante il G20, tenutosi a Matera lo scorso 29 giugno, il “Dossier Digitale CSI – Cromosoma Innovazione” per la promozione e l’internazionalizzazione del sistema impresa Matera-Basilicata. All’incontro erano presenti anche il Sindaco di Matera Domenico Bennardi e il capo di Gabinetto del Comune Piergiuseppe Otranto che hanno sostenuto l’iniziativa assieme alla Regione Basilicata.

Il Dossier di 40 pagine in inglese consultabile sul sito web del Consorzio di Sviluppo Industriale della Provincia di Matera, contiene le 14 opportunità di investimento per attrarre potenziali investitori in Basilicata: dall’innovazione del 5G alle energie rinnovabili, dall’industria culturale e creativa alla ZES Jonica alla pista Mattei fino ad arrivare al turismo e cultura, passando per l’agroalimentare, l’aerospazio e l’industria chimica verde. Nessun settore è stato escluso. Oltre alle opportunità di investimento sono presenti 25 eccellenze produttive lucane che hanno deciso di partecipare al dossier per avviare un percorso di cooperazione internazionale.

Il dossier – ha dichiarato Rocco Fuina, Amministratore Unico del Consorzio di Sviluppo Industriale della Provincia di Matera,- è il primo passo di un progetto molto più ambizioso che vuol vedere protagonista Matera e la Basilicata sui mercati internazionali consolidando relazioni internazionali durature.

Infatti, il percorso avviato, che vede come promotore il Consorzio di Sviluppo Industriale di Matera, prevede una continuità nel tempo con la presenza a numerosi appuntamenti internazionali come il G20 del Commercio a Sorrento a Ottobre e la missione a Expo2020 Dubai.

La seconda fase prevede un nuovo coinvolgimento delle attività produttive lucane, attraverso una seconda Call, ed il sostegno e la collaborazione del Simest (gruppo Cdp), del Ministero degli Esteri e della cooperazione Internazionale, del Ministero dello Sviluppo Economico, della Regione Basilicata dip. Attività Produttive e del Comune di Matera.

L’obiettivo è quello di accendere un faro permanente sulla Basilicata, e sulle opportunità di investimento, per favorire la crescita e lo sviluppo del territorio e delle realtà produttive locali sostenendole e rendendole sempre più performanti sui mercati internazionali.